crostata di mele vegan
Vegan World

Crostata vegan alle mele. Frolla friabile e gustosa al profumo di vaniglia.

By on 28 marzo 2018

Adoro la crostata vegan! Mi piace alle mele, con la marmellata, alla crema di nocciole, con la frutta fresca e crema pasticcera. Insomma, la crostata vegan è un dolce che si presta a tutti i palati, è semplice da fare e fa sempre piacere assaporare se hai degli invitati da coccolare.

Con questa ricetta il risultato è davvero sorprendente e te la consiglio spassionatamente. La frolla rimane friabile e non si sbriciola in mano!

Il tempo di preparazione totale è di poco meno di due ore, tenuto conto anche dei minuti che occorrono per far riposare l’impasto. Servi la crostata vegan con una buona tisana e goditi una merenda dal sapore dolce e dagli ingredienti davvero genuini.

E’ così buona che farai felici i tuoi bambini e sarà un modo alternativo per proporre loro della frutta con il suo bagaglio di buone fibre.

crostata di mele vegan

crostata di mele vegan

Crostata vegan alle mele – occorrente per la frolla

200 gr di farina tipo 2

50 gr di farina di mais fioretto

50 gr di farina integrale

( nb al posto del mais fioretto e della farina integrale, si possono usare 100 gr di fecola di patate )

120 gr di zucchero di canna integrale

80 gr di olio extravergine di oliva

60 gr di latte di soya

un cucchiaino di bicarbonato

una bustina di cremor tartaro

aroma di vaniglia

Crostata vegan alle mele – occorrente per il ripieno

marmellata di arance amare 150 gr circa

crema di mandorle 4 cucchiai

2 mele

cannella q.b.

zucchero di canna q.b.

succo di un limone

Crostata vegan alle mele – preparazione

Unisci le farine e poi crea una fontana. Al centro versa l’olio ed il latte ( a temperatura ambiente, non da frigo ). Poi aggiungi lo zucchero, il bicarbonato, il cremor tartaro e l’aroma di vaniglia. Impasta il tutto con le mani. Forma una palla e ricoprila con la pellicola trasparente. Riponila in frigo e lascia riposare un’ora.

Passato il tempo, srotola l’impasto su una carta da forno e stendilo con un mattarello. Poi posizionalo sulla tortiera.

Affetta sottilmente le mele e immergile nel succo di limone, spruzzandole con la cannella e lo zucchero.

Ora spennella sulla frolla la marmellata di arance amare e la crema di mandorle. Poi posiziona le fettine disponendole a raggiera.

Aggiungi qualche granello di zucchero per creare poi una crosticina sulla frutta ed inforna in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per circa 30/40 minuti.

Lascia raffreddare e poi guarnisci con zucchero a velo!

Crostata vegan alle mele – ecco il risultato

crostata di mele vegan

crostata di mele vegan

Friabile, fragrante e buonissima! Ecco il risultato che otterrai con questa ricetta!

Crostata vegan alle mele – lista della spesa

Buona merenda!! 🙂

Shamsa

TAGS

LASCIA UN COMMENTO

Shamsa

Benvenuti! Sono Raffaella Sciglitano Benin, ma mi conoscono tutti come Shamsa ( “sole” in persiano ) perché è il nome d’arte che ho adottato nel 2003 per la mia attività di danzatrice e maestra di danza orientale e da allora io sono solo Shamsa per chiunque. La mia professione di istruttrice di pilates, postura e stretching, parallela a quella di maestra di danza del ventre, mi permette di aiutare i miei allievi a stare meglio ed in forma a qualsiasi età. Promuovo inoltre il movimento in gravidanza e nel post partum e per questo ho ideato un protocollo di esercizi ideali per le gestanti e neo mamme. Se c’è una cosa che adoro è cucinare! Lo faccio per me, la mia famiglia e gli amici, cercando di rendere gustosi e nutrienti i miei piatti che, però, devono essere principalmente sani e freschi. Per noi abbiamo scelto uno stile di vita cruelty free e – da mamma di un bimbo di cinque anni vegano come me – sono piena di idee facili, sane e gustose di cucina 100% vegetale ( ben bilanciata ) dalla gravidanza, all’allattamento, allo svezzamento in poi. Tutte fasi che ho vissuto in prima persona da che ho fatto questa scelta di vita, e non solo alimentare, e che voglio raccontarvi attraverso le mie ricette. Che aggiungere? Esperienze. Qui troverete il mio bagaglio di consigli professionali, storie di vita e di passioni. Ho superato i 40 anni ed è motivante per me regalarvi un diario che racconti il mondo colorato di una trainer vegana e salutista con allievi e bambino da “ convincere “ col buon esempio che “ mens sana in corpore sano “ è meglio, è facile ed è possibile! Shamsa